Planner addicts, chi pianifica il menù è un passo avanti

Di questi tempi riuscire a risparmiare anche sulla normale spesa alimentare è un’arte quanto mai preziosa. C’è chi arriva a spendere anche 200-250 euro a settimana, mentre ci sono famiglie che un budget di questo tipo proprio non se lo possono permettere e quindi devono davvero fare molto bene i conti. Questo significa che non si deve sprecare niente e che tutto va deciso, o meglio, pianificato prima ancora di andare al supermercato. Ecco che spuntano le planner addicts, le amanti delle agende che oltre a decorarle le utilizzano in modo veramente efficace.

Il menù settimanale che fa risparmiare

menu-02Se la prima regola della spesa intelligente è quella di non andare mai al supermercato con la pancia vuota, la seconda è senza dubbio quella di andare a colpo sicuro, quindi avendo già pianificato tutto. Per questo motivo si fa un menù settimanale e si decide a priori cosa comprare. Una volta deciso i piatti da preparare per pranzo e cena di tutta la settimana si procede con gli acquisti, e chi lo fa afferma di spendere anche soli 50 euro alla settimana!

Le virtuose guardano i volantini

Ci sono poi le planner ancora più virtuose che per arrivare al massimo del risparmio si riuniscono e controllano tutti i volantini dei supermercati della città, si segnano quindi quelle che sono le offerte della settimana e studiano il menù in base a quello. A questo punto si va normalmente a fare la spesa e si acquistano solo le cose segnate nella lista. In questo modo il risparmio è assicurato. Ma questi menù sono quindi rigidi? E se a qualcuno venisse voglia di mangiare un piatto diverso da quelli che sono segnati nel menù? Nessun problema, le planner addicts hanno pensato a tutto, infatti lasciano sempre un piccolo margine di cambiamento proprio per organizzare piatti dell’ultimo momento con qualche ingrediente che magari vedono su un bancone del supermercato.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *