Il prosecco non è solo da bere

Il Prosecco è il vino italiano più venduto nel mondo. Bianco e frizzante, viene prodotto esclusivamente in Veneto e in Friuli Venezia Giulia, è quindi un prodotto a marchio IGT (indicazione geografica tipica).
È ottimo bevuto da solo come aperitivo o anche a pasto, sposandosi soprattutto con primi e secondi a base di pesce. Il prosecco viene anche spesso utilizzato come base per i cocktail, il più famoso tra questi è sicuramente il Bellini dal caratteristico colore rosato conferitogli dalla purea di pesca.

Ma le peculiarità di questo vino non si fermano qui. Possiamo infatti usarlo come ingrediente per rendere i nostri piatti davvero speciali. Vediamo quindi come utilizzare il prosecco in cucina e a quali ricette abbinarlo.

Il risotto al prosecco è un primo piatto di facile realizzazione e di sicuro successo. Per una ricetta semplice e veloce è sufficiente soffriggere la cipolla tritata in un po’ di burro, aggiungere il riso e farlo tostare un paio di minuti quindi sfumare con il prosecco e portarlo a fine cottura aggiungendo brodo vegetale caldo un po’ alla volta. Al termine si condisce il risotto con una macinata di pepe e scaglie di parmigiano reggiano e, a piacere, si può cospargere con un trito di prezzemolo fresco. Se volete un piatto ancora più raffinato aggiungete del salmone affumicato tagliato a striscioline.

ricette con prosecco

Preferite la pasta? Non c’è che l’imbarazzo della scelta! Taglioni al prosecco e ragù di pesce, rigatoni al prosecco, limone e carciofi, spaghetti con le cozze e prosecco, penne con tonno e curcuma al prosecco…. basta fare una ricerca sul web per trovare delle ricette davvero sfiziose, per dare un po’ di brio alla nostra routine culinaria o sorprendere gli ospiti con qualcosa di davvero speciale.

Ma l’utilizzo del prosecco in cucina non si ferma qui. Per gli amanti dei crostacei e dei frutti di mare il prosecco è una vera benedizione. Possiamo usarlo per preparare una salsa, a base di besciamella o panna da cucina, aromatizzata con scalogno o erba cipollina, che ne esalta il sapore e li rende irresistibili. La stessa salsa può essere utilizzata, per esempio, per condire il branzino cotto al cartoccio nel forno oppure per rendere più appetitose le classiche sogliole al burro.
Ma anche le scaloppine di vitello saranno più gustose se utilizziamo mezzo bicchiere di prosecco al posto del solito vino bianco fermo. Con l’aggiunta di aglio e limone saranno un perfetto secondo da servire accompagnato da un’insalata verde o mista.
Ma anche un’anonima torta salata con verdure acquista nuovo gusto se aggiungiamo del buon taleggio e un bicchiere di prosecco. Qui una ricetta per prendere spunto, ma poi potete sbizzarrire la vostra fantasia (www.lericettedellamorevero.com/2013/12/torta-salata-al-prosecco-con-verdure.html).

E ancora, i dolci!

Lo zabaione col prosecco, al posto del marsala, può essere servito in ciotoline singole accompagnate da biscottini al cacao oppure utilizzato come farcitura di una crostata di frolla.
Il prosecco ed il limone sono due gusti che insieme si esaltano l’un l’altro, esistono diverse versioni di torte al limone che potete realizzare facilmente. Noi abbiamo provato questa www.iprosecco.it/torta-al-prosecco-limone-e-zafferano/, un dolce soffice, profumato al limone e zafferano, racchiuso in una glassa di zucchero e prosecco. Potrete prepararlo per le prossime feste natalazie ed essere certi che sarà un successo.
Un normalissimo budino alla vaniglia diventa un dessert di tutto rispetto se lo accompagnamo a delle fragole tagliate a pezzetti e passate in padella un paio di minuti con zucchero semolato e un bicchiere di prosecco.
Con il prosecco si preparano anche delle ottime mousse di frutta: arance, pesche, fragole, lamponi…. basta della buona frutta matura al punto al giusto e pochi altri ingredienti. Qui trovate la ricetta della mousse alle pesche noci, ma lo stesso procedimento può essere utilizzato per altri tipi di frutta (paneegianduia.it/mousse-di-pesche-noci-al-prosecco/).

E poi ci sono i cocktail, ovviamente, ma quelli meritano un articolo a parte.

Ora lo sapete: il prosecco in cucina è un ottimo alleato per tante ricette belle da vedere e buone da gustare. Non vorrete più stare senza.

One thought on “Il prosecco non è solo da bere

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *